logo CYPE

Software per Architettura,
Ingegneria ed Edilizia

DOWNLOAD

Area Download

Scaricare

Novità e download della versione 2015.a

INDICE

 

 
Download dell’ultima versione 2015 completa

Implementazione della normativa e miglioramenti nella sua applicazione

Normativa sul Calcestruzzo

ABNT NBR 6118:2014 (Brasile)

Norma Brasiliana ABNT NBR 6118 (2014). Projeto de estruturas de concreto – Procedimento.

Implementata in CYPECAD, CYPE 3D (Strutture 3D), Verifica a punzonamento, Elementi di fondazione e Travi continue.

Normativa su acciaio laminato e saldato

ABTN NBR 8800:2008 (Brasil)

ANSI/AISC 360-05 (LRFD) (USA – Internacional)

ANSI/AISC 360-10 (LRFD) (USA - Internacional)

CAN/CSA-S16-01 (Canadá)

Le presenti norme erano già implementate, da versioni precedenti, in CYPECAD e in Strutture 3D (CYPE 3D a partire dalla v.2015.a). A partire dalla versione 2015.a, saranno implementate per il dimensionamento e per la verifica di unioni metalliche nel programma CYPE-Connect.

 

 

CYPECAD

Normativa sul calcestruzzo ABNT NBR 6118:2014 (Brasile)

Norma Brasiliana ABNT NBR 6118 (2014). Projeto de estruturas de concreto - Procedimento.

La presente norma brasiliana sul calcestruzzo, la cui entrata in vigore ha avuto luogo il 29 maggio 2014, è stata implementata in CYPECAD e in altri programmi del software CYPE nella versione 2015.a .

Integrazione del programma sulla verifica a punzonamento in CYPECAD

Integrazione e coesistenza con la verifica di tensioni tangenziali puntuali

 

 

Il programma “Verifica a punzonamento” è stato implementato nella versione 2013.e. È stato progettato per funzionare come programma indipendente (gruppo Strutture del menù principale dei programmi di CYPE) e come strumento in CYPECAD. Dalla versione 2013.e ha funzionato solamente come programma indipendente e ora, nella versione 2015.a si implementa il suo funzionamento in CYPECAD.

"Verifica a punzonamento” realizza la verifica dello Stato Limite di Rottura nei confronti del punzonamento in solai in getto pieno e reticolari sottoposti a carichi puntuali di supporti rettangolari e circolari (sia come programma indipendente che all’interno di CYPECAD). Il programma permette di effettuare la verifica dei solai con o senza armatura trasversale di punzonamento (armatura inclinata a 45º, o armature tipo trave), tenendo in considerazione la presenza di fori o alleggerimenti nel solaio, e la disposizione dei supporti. Quest’ultima è un dato da inserire –interna, sul bordo o su un angolo- nel caso si utilizzi “Verifica a punzonamento” come programma indipendente, mentre è già definita dalla geometria del solaio nel caso si utilizzi il programma all’interno di CYPECAD.

In CYPECAD, la verifica dello Stato Limite di Rottura nei confronti del punzonamento viene realizzata anche su piastre di fondazione.

Con l’integrazione del programma “Verifica a punzonamento” in CYPECAD a partire dalla versione2015.a, si incorpora la verifica dello stato limite ultimo a punzona mento secondo i criteri normativi. Nonostante questo, si mantengono in CYPECAD la precedente verifica delle tensioni tangenziali puntuali e, qualora sia presente, il dimensionamento dell’armatura trasversale aggiuntiva secondo il medesimo criterio di verifica.

Il metodo di analisi a punzonamento secondo i criteri normativi è una semplificazione proposta da diverse norme, le quali consentono l’utilizzo, come metodo alternativo, di procedimenti che realizzino una valutazione più precisa delle tensioni tangenziali in superfici concentriche al perimetro del supporto, ad esempio il metodo di verifica delle tensioni tangenziali che si utilizzava in CYPECAD nelle versioni anteriori.

È possibile pertanto che i risultati finali ottenuti da procedimenti differenti non coincidano, pur essendo entrambi validi.

L’armatura aggiuntiva calcolata da CYPECAD in funzione delle tensioni tangenziali puntuali può essere utilizzata come riferimento per l’inserimento delle armature a punzonamento da parte dell’utente (armature inclinate a 45º o armature tipo trave).

Mediante questa introduzione, CYPECAD verifica in automatico l’armatura disposta realizzando una verifica a punzonamento secondo i criteri normativi. Nel caso di inserimento di un’armatura a punzonamento, le armature per tensioni tangenziali puntuali presenti all’interno della superficie concentrica al supporto delimitata dal perimetro critico di punzonamento, devono essere eliminate per evitare la duplicazione sia nelle piante che nei computi. Per questo motivo, è stata inserita in CYPECAD un’utility (insieme con le nuove opzioni di dialogo punzonamento) che permette di eliminare l’armatura disposta per tensioni tangenziali.

Funzionamento della verifica a punzonamento in CYPECAD

Durante il calcolo dell’opera, CYPECAD realizza la verifica di tensioni tangenziali puntuali in solai in getto pieno, solai nervati e piastre di fondazione. Se necessario, CYPECAD dimensiona l’armatura trasversale aggiuntiva (barre verticali) secondo lo stesso criterio. Nel caso l’utente lo ritenga necessario, è possibile realizzare la verifica a punzonamento e disporre l’armatura trasversale di punzonamento (armatura inclinata a 45º o armatura tipo trave) che andrà a sostituire quelle già calcolate mediante la verifica delle tensioni tangenziali presenti nel perimetro critico di punzonamento del pilastro verificato.

Per realizzare la verifica a punzonamento e disporre l’armatura necessaria, sono state implementate una serie di opzioni presenti nel dialogo “Punzonamento” (linguetta Risultati > menù Lastre/Solai nervati > opzione Punzonamento):

CYPECAD

Computo e piante dell’armatura aggiuntiva di punzonamento

È stato implementato il tipo di disegni tecnici esecutivi “Armatura a punzonamento” (menù File > Stampare > Disegni esecutivi del progetto > Aggiungere nuovo elemento > selezionare in Tipo di disegno esecutivo Armatura a punzonamento). In questo disegno esecutivo sono rappresentati la vista in pianta delle armature a punzonamento disposte dall’utente, l’esploso, la tabella di computo e un riassunto delle caratteristiche tecniche.

Il computo dell’armatura aggiuntiva a punzonamento è verificabile anche nella relazione tecnica Rapporti di armatura del progetto (menù File > Stampare > Relazioni del progetto > Rapporti di armatura del progetto).

Norme implementate per la verifica a punzonamento

Nella versione 2015.a, le norme sul calcestruzzo per le quali in CYPECAD è disponibile la verifica a punzonamento secondo i criteri normativi sono:

Permessi necessari per la licenza dell’utente

Al fine di poter realizzare la verifica a punzonamento secondo i criteri normativi in CYPECAD, è necessario che la licenza dell’utente disponga del permesso per utilizzare il programma “Verifica a punzonamento”. Oltre a questo permesso è necessario che la licenza d’uso includa almeno i permessi necessari per il calcolo del tipo di solaio nel quale si desidera realizzare la verifica a punzonamento (solai in getto pieno, solai nervati o piastre di fondazione).

Strutture 3D - CYPE 3D

Cambio del nome del programma

A partire dalla versione 2015.a il programma Strutture 3D (che aveva differenti denominazioni a seconda dell’idioma di installazione) prende il nome di CYPE 3D per tutti gli idiomi di installazione.

Miglioramenti e novità degli strumenti di inserimento dei dati

Gestione della biblioteca dei profili

CYPE 3D

CYPE 3D

CYPE 3D

L’opzione “Gestione della biblioteca dei profili” (menù Progetto) permette di importare serie predefinite di profili al progetto attuale, di stabilire la serie di profili disponibili da default per nuovi progetti e di esportare serie di profili dell’attuale progetto a file disco.

Tutto ciò è possibile grazie alle tre opzioni che appaiono nella finestra di dialogo quando si esegue l’opzione “Gestione della biblioteca dei profili”.

Assegnazione dei profili a barre

Oltre alla nuova gestione della biblioteca dei profili, è stato migliorato il modo di procedere per assegnare i profili a barre che si vanno ad introdurre e per quelli già introdotti:

In seguito all’accettazione di questa finestra di dialogo l’utente può introdurre la barra con il profilo e la posizione definiti e non sarà necessario ricorrere alle opzioni “Descrivere profilo” e “Descrivere disposizione” (menù Asta).

 

 

 

 

 

 

Gestione dei layers (aste e campi)CYPE 3D

Sono state inserite tre opzioni nel menù “Progetto” che permettono di classificare le aste e i campi di carico in layers definiti dall’utente, in modo che possano essere visualizzati i layers desiderati e che le nuove aste interagiscano solamente con gli elementi dei layers che sono visibili.

Muovere, ruotare, copiare, e copiare simmetricamente

La versione 2015.a include un’ampia gamma di opzioni che facilitano la definizione della geometria della struttura. Si trovano nel menù “Progetto” e sono:

Importazione di file di testo

Genera la geometria dell’opera automaticamente a partire da un file di testo con un formato determinato. Nella finestra di dialogo che si apre quando si seleziona questa opzione dal menù “Progetto” per selezionare il file da importare, viene specificato il formato che devono avere questi file di testo.

Importazione di file DXF e DWG

L’importazione di file in file di formato DXF e DWG per generare automaticamente la geometria della struttura (menù Progetto > Importare file DXF e DWG) incorporare i seguenti miglioramenti:

Muovere l’estremo di un’asta

È stata implementata l’opzione “Muovere estremo” all’interno del menù “Asta” che permette di muovere l’estremo dell’asta selezionata senza muovere il resto delle aste collegate al nodo a cui concorre il suddetto estremo. Per muovere tutte le aste che concorrono al nodo, è possibile utilizzare l’opzione “Muovere” del menù “Nodo” (opzione disponibile dalla prima versione di Strutture 3D).

Selezione modifica di ipotesi di carico (su barre, nodi e carichi superficiali)CYPE 3D

Al fine di facilitare la modifica dei carichi, quando si seleziona una delle opzioni di modifica di carico dal menù “Carico” (vedi immagine), appare sullo schermo una finestra flottante (Ipostesi vista)

In questa finestra è possibile selezionare l’ipotesi di carico visibile in ogni momento. Per modificare l’ipotesi assegnata ad ogni carico sono state implementate tre nuove opzioni: “Modificare ipotesi di carico sulle aste”, “Editare ipotesi di carico sui nodi” e “Editare ipotesi di carico superficiale”. Queste opzioni permettono la modifica di ipotesi di più carichi per volta.

Muovere carichi superficiali

L’opzione “Muovere carichi superficiali” permette di muovere il carico selezionato e, a partire dalla versione 2015.a, muovere anche i carichi superficiali applicati sulla stessa zona ma appartenenti ad altre ipotesi. Per questo motivo, quando si seleziona questa opzione, appare un dialogo che permette di attivare o disattivare questa possibilità. Una volta accettato il dialogo, è possibile cambiare la scelta effettuata cliccando il tasto destro del mouse.

Nodo generico

La versione 2015.a include un nuovo tipo di nodo: “Nodo generico”. Utilizzando questa opzione è possibile definire gruppi di rotazioni all’interno dello stesso nodo. È possibile definire qualsiasi nodo della struttura come nodo generico selezionando il tasto che si trova nella finestra di dialogo “Vincolo interno” (menù Nodo > Vincolo interno).

Selezionando il tasto di aiuto, posizionato in alto a sinistra in ogni finestra di dialogo , è possibile ottenere informazioni sul modo di definire i vincoli interni degli elementi che concorrono al nodo.

Se il nodo selezionato della struttura ha un vincolo con rotazione vincolata, nel dialogo “Vincolo interno” è possibile definire come applicare il vincolo esterno ai differenti gruppi di rotazione. In questo caso appariranno due opzioni nella parte inferiore della finestra di dialogo con informazioni sul suo funzionamento.

ICYPE 3D

Modifica, verifica e dimensionamento delle unioni (integrazione di CYPE-Connect)

CYPE 3D

CYPE 3D

CYPE 3D

CYPE 3D

CYPE 3D

La versione 2015.a di CYPE 3D (Strutture 3D) include la modifica, la verifica e il dimensionamento delle unioni per i suoi cinque moduli di unione (Unione I, Unione II, Unione III, Unione IV e Unione V). Inoltre la modifica, verifica e il dimensionamento delle piastre di ancoraggio si integra all’interno delle unioni.

A partire dalla versione 2015.a, in CYPE 3D è permesso:

Queste novità presuppongono l’integrazione di CYPE-Connect in CYPE 3D (Strutture 3D). CYPE-Connect è stato implementato nella versione 2014.f è programmato per verificare, dimensionare e generare l’esploso delle unioni metalliche saldate o imbullonate con profili laminati a doppio T. In CYPE-Connect è possibile realizzare il dimensionamento delle unioni metalliche come in CYPE 3D nel quale, fino ad ora, non era possibile modificare e verificare le unioni dimensionate automaticamente dal programma.

Il programma CYPE-Connect include inoltre novità che permettono di dimensionare e verificare tipologie di unioni e piastre di ancoraggio che in versioni precedenti si potevano dimensionare solamente con Strutture 3D (ora CYPE 3D).

È stato reimpostato il menù Unioni di CYPE 3D per rendere possibile la modifica e la verifica di unioni metalliche. Tutte queste opzioni affettano alla modifica, verifica o al dimensionamento delle unioni e delle piastre di ancoraggio. Di seguito vengono dettagliate le nuove opzioni del menù “Unioni” di CYPE 3D:

Esportazione a Tekla® Strutture a 64 bit

A partire dalla versione 2015.a, da CYPE 3D è possibile esportare la struttura calcolata e dimensionata a Tekla® Structures 64 bits.

Aggiornamento del manuale “CYPE 3D-Esempio”

È stato aggiornato il manuale “CYPE 3D – Esempio” in spagnolo per includere le novità di CYPE 3D (gestione della biblioteca dei profili, assegnazione dei profili a barre, gestione dei layers di aste e campi, realizzazione e modifica di unioni e piastre di ancoraggio).

A breve sarà disponibile nel menù principale dei programmi di CYPE versione 2015.a. Per adesso è possibile effettuare il download selezionando la seguente icona .

CYPE-Connect

Implementazione della normativa

Sono state realizzate le seguenti norme realizzare il dimensionamento e la verifica delle unioni metalliche nel programma CYPE-Connect.

Queste norme sono già state implementate in versioni precedenti in CYPECAD e in Strutture 3D (denominato CYPE 3D a partire dalla v.2015.a).

Implementazione in CYPE-Connect di nuovi tipi di unioni

Sono stati implementati alcuni tipi di unioni che in versioni precedenti era possibile dimensionare solamente in Strutture 3D (ora CYPE 3D) con i moduli Unioni I, II, III, IV, e V:

Pertanto a partire dalla versione 2015.a la tipologia delle unioni che è possibile dimensionare, modificare e verificare con CYPE-Connect è la stessa di CYPE 3D (Strutture 3D).

CYPE-ConnectCYPE-Connect

Piastre di ancoraggioCYPE-Connect

È stato implementato il dimensionamento e la verifica di piastre di ancoraggio nel programma CYPE-Connect. Con questa implementazione, le unioni e le piastre di ancoraggio che è possibile dimensionare, editare e verificare in CYPE-Connect sono le stesse che in CYPE 3D (Strutture 3D).

Allo stesso modo che in CYPE 3D (Strutture 3D), se la licenza d’uso comprende i moduli di Unione I, II, III, IV e V, sarà possibile verificare, dimensionare e generare piastre di ancoraggio di profili laminati e saldati in doppio T. Se la licenza d’uso comprende il modulo “Piastre di ancoraggio” sarà possibile verificare, dimensionare e generare piastre di ancoraggio saldate per qualsiasi disposizione di pilastro metallico di acciaio (profilato semplice e composto, laminato, saldato e conformato).

Generatore prezzi

Aggiornamento del generatore prezzi di tutti i paesi

Tornare all'area download della versione 2015

 

Contatti e informazioni per l'Italia:
Tel. (+39) 0694800227
info@cype.it

Sede centrale:
CYPE Ingenieros, S.A. - Avda. Eusebio Sempere, 5 - 03003 ALICANTE. Spagna
Tel.(+34) 965922550 - Fax (+34) 965124950
CYPE Software per Architettura, Ingegneria ed Edilizia